Lavoro in Germania: a Berlino gli imprenditori partono da 0

By on August 19, 2013

A Berlino sono oltre diecimila i senza tetto che dormono tra panchine e ostelli, ma oltre 24 mila si sono registrati all’anagrafe con il codice postale 10999, ovvero senza fissa dimora

La Germania offre a queste persone in situazione di estrema difficoltà l’opportunità di ricominciare grazie ad un particolare sussidio di Stato.

Ciò permette ad alcuni dei tanti senzatetto di poter reagire alle difficoltà.

Per esempio Carsten Voss (in foto, di spalle) dopo aver vissuto su una panchina ha iniziato un’attività come guida turistica, portando i turisti alla scoperta della Berlino dei poveri con il progetto Querstadtein

Senza la presenza dell’aiuto economico offerto dallo Stato una rinascita a livello lavorativo sarebbe indubbiamente molto più complicata.
Berlino rappresenta un punto di riferimento per i senzatetto di tutta la Germania, in quanto vanta un sistema di ostelli che consente ai più sfortunati di permettersi un letto, una doccia, un pasto caldo e l’opportunità di usufruire di computer con internet.

Alessandro Lamacchia

About Italiani Germania